Canale Otto Campania » Blog Archive » Tennis, ecco il pagellone del mese di marzo
Martedì 14 Agosto 2018

Tennis, ecco il pagellone del mese di marzo

Eccolo il pagellone tennistico del mese di marzo. Apriamo dalle tante note liete e dai dieci che sono frutto di talento ma soprattutto tanto sacrificio.

Federica Sacco 10: la sua crescita è esponenziale, prepotente. Semifinalista in singolo e finalista in doppio a Maja in Portogallo in un torneo europeo junior di primo grado. Eccezionale, quasi quanto l’ingresso tra le prime 15 del continente.

Giovanni Cozzolino 9: il 2.4 che si allena al Poseidon ha pagato dazio in finale ad Afragola contro il pari classifica Cacace ma a Palma ha domato il forte Palmese al termine di una grande battaglia. Momento importante per lui.

Giammarco Cacace 9: a Palma Campania si è arreso all’ottimo 2.6 Orazzo ma vincere un torneo (ad Afragola) con un rovescio limitato al back per i postumi dell’intervento chirurgico al polso è quasi un’impresa. Cavallo di razza.

Enrico Fioravante 8: talento da 10 e lode, Enrico (reduce dalla varicella) lo ha dimostrato ancora una volta al Challenger di Napoli mettendo in seria difficoltà Cipolla. Il maestro dell’Atheneo presto tornerà a far man bassa nei tornei Open.

TC Ercole 10: la scuola di Pietro Martellotta non si smentisce mai. Fucina di ottimi giocatori, con ricambi continui sia tra i maschi che tra le femmine. Al terza categoria del Sammaritano ad esplodere è stato l’under 18 3.3 Fabrizio Malfitano, vincitore a mani basse contro avversari più quotati. Vale oro lo scalpo del 3.1 Antonio Di Gennaro, poi semifinalista all’Open di Palma in memoria di Ercole Adamo.

Simone Boscatto, Edoardo Cimmino e Antonio Di Gennaro 9: sono loro le racchette da battere nel panorama variegato della terza categoria. Presto, già a partire da giugno, la loro classifica sarà molto più impegnativa.

TC Capua 2: fallimentare e mal gestito il torneo giovanile di due settimane fa. Se l’organizzazione è scadente non è detto che il settore arbitrale, mal rappresentato a Capua, debba accodarsi penalizzando i bambini, ovvero gli unici che sono sempre da tutelare.

Silver Mele

 

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Fatal error: Call to undefined function wpc_likebutton() in /web/htdocs/www.canaleotto.it/home/wp-content/themes/canale8v2/comments.php on line 27