Lunedì 14 Giugno 2021
18/07/2014 16,16 Giù nel vuoto a sei anni al parco Verde, indagine per omicidio e abusi sessuali sulla morte della piccola Fortuna
Morta dopo essere finita giù nel vuoto a 6 anni. Ci sono ancora troppi punti oscuri attorno alla fine della piccola Fortuna Loffredo, deceduta dopo un volo da una palazzina popolare nel parco verde di Caivano. La Procura apre un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo e abusi sessuali. Non si esclude l’ipotesi di un malvivente seriale. Un anno fa sempre dagli stessi palazzi...
22/02/2014 15,28 Uccisi e bruciati: 4 delitti in due settimane. Due donne nel commando di Caivano. Ipotesi vendetta per l’omicidio del boss Pellino
Napoli, 22 febbraio 2014 – Ci sono cosche che sembrano un’accozzaglia di cattivi ragazzi. E sono i nomi nuovi della camorra. Che nulla hanno a che vedere coi nomi storici, intramontabili. Nomi di mala cresciuta e divenuta potente e spregiudicata nella lotta tra confederazioni Nco e Nuova Famiglia. Gente che quando uccide, usa professionisti. E quando si vendica, lo fa seguendo...
18/02/2014 12,54 Orrore a Caivano, due corpi carbonizzati in auto. La scoperta in area industriale, s’indaga sulla camorra del Casertano
Caivano, 18 febbraio 2014 – Non c’è ipotesi. Non ancora. C’è solo un’idea che conduce in area Casertana, quella industriale che tocca i limiti di Marcianise e dei grandi centri commerciali. E una matrice: non dovrebbe esserci dubbio che si tratti di un’esecuzione per mano della camorra. Quindi, l’orrore: due carbonizzati in un’auto data alle fiamme. La scoperta...
07/10/2013 15,00 La Campania lotta per liberarsi dai veleni e il blogger sputa veleno sulla gente martoriata. Il tweet di Adinolfi: “Popolo di merda”
      Napoli, 7 ottobre 2013 – La guerra contro chi semina veleni e morte andrà avanti. Nonostante le intimidazioni, nonostante gli insulti che un popolo già martoriato non merita affatto. La guerra di Caivano, dei comuni atellani, delle comunità del giuglianese, degli abitanti dell’agro aversano e di tutto coloro che hanno a cuore la sorte di chi vive...
27/09/2013 15,18 I fusti tossici nella “Terra dei Fuochi” trasportati da un’azienda di Milano che produce vernici
  Napoli, 27 settembre 2013 – Una traccia. Finalmente. Eppure è una traccia che non sorprende. Si legge Milano, una scritta chiara, inequivocabile, che campeggia sui fusti dissotterrati dai terreni tra Caivano e Pascarola. Siamo nel perimetro della Terra dei Fuochi e dei veleni. Dove l’incidenza dei tumori è alta, altissima. Dove la gente di ogni età muore, un bollettino...
17/09/2012 10,47 Anziana travolta e uccisa da centauro 15enne. Gli investigatori: “Forse tentato scippo finito in tragedia”
  Caivano, 17 settembre 2012 – Drammatico incidente a Caivano. Un morto e un ferito grave il bilancio di un investimento, ma sulla dinamica si materializza un vero e proprio giallo. L’incidente, è l’ipotesi investigativa, potrebbe essere l’epilogo di un maldestro tentativo di scippo. I fatti: un ragazzo di 15 anni in sella ad un moto di grossa cilindrata travolge...
12/04/2012 19,10 Pizzo sulla raccolta dei rifiuti, due arresti a Caivano
Napoli, 12 aprile 2012 – E’ il pizzo della monnezza. Una tangente di 10mila euro mensili imposta a una ditta per la raccolta dei rifiuti a Caivano. Con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso sono stati fermati dai carabinieri Giuseppe Falco, 45enne del luogo, incensurato e Davide Carbone, 32 anni, residente in via Diaz, già noto alle forze dell’ordine....
01/07/2011 8,50 Rifiuti:la tregua ha le ore contate
Napoli, 1 luglio 2011 – Le giacenze dei rifiuti lungo le strade di Napoli sono ancora in calo  mentre in alcuni comuni della provincia la situazione è ancora molto difficile. Ma la tregua in città ha le ore contate. Se nel giro di pochi giorni non verrà trovata una soluzione che consenta di liberare i magazzini degli Stir di Acerra e Caivano, la raccolta 24 ore su 24 messa...
01/07/2011 8,44 Napoli respira fino a domani
Napoli,1 luglio 2011 – Funziona la raccolta 24 ore su 24 prevista dall’ordinanza firmata dal sindaco De Magistris. Continuano a calare, infatti, le tonnellate di rifiuti in giacenza per le strade di Napoli e provincia. Rispetto a ieri oggi si registra una diminuzione complessiva di 130 tonnellate. Secondo i dati emessi da Asìa, la società che si occupa dei servizi di igiene...
20/06/2011 9,52 I quattro siti-parcheggio in città
Napoli, 20 giugno 2011 – Comune, Regione e Provincia impegnate intorno allo stesso tavolo, quello della Prefettura, per trovare una soluzione all’emergenza rifiuti. I lavori vanno avanti, dunque, nonostante il Governo “se ne sia lavato le mani”, come affermato da de Magistris, in riferimento alla mancata approvazione, dopo il veto posto dalla Lega, del decreto legge...

« Precedente