Venerdì 16 Aprile 2021
24/02/2012 14,20 Scampia, campanelli per le vedette dei clan
 Napoli, 24 febbraio 2012. “Iatevenne” era il grido lanciato dalle sentinelle di Scampia all’arrivo delle forze  dell’ordine nel tempio della droga. Ma la criminalità si mette al passo con la tecnologia. Nelle piazze di spaccio più famose d’Italia arrivano i campanelli per le sentinelle dei clan. Al lotto g in via Labriola, le vedette azionano con un telecomando il...
31/05/2011 8,28 Turista morto, crocieristi in fuga
Napoli, 28 maggio 2011 – Per 9 giorni la moglie Ana Rivero ha pregato affinché i piccoli segnali di speranza si trasformassero nella notizia tanto attesa. Ma per il marito, Oscar San Antonio Mendoza, non c’é stato niente da fare. Ieri, nell’ospedale Loreto Mare dove non immaginava certo di finire i suoi ultimi giorni quando era partito con la nave da crociera...
07/03/2011 14,35 Assalto a Tir sull’A1: in otto finiscono in manette
Caserta, 7 marzo 2011 – Assaltavano autotreni nelle aree di sosta dell’autostrada A1, tra la Toscana ed il Lazio, prendevano in ostaggio gli autisti e trafugavano il carico. Gli agenti della Squadra mobile di Caserta, al termine dell’operazione denominata “Wild Roads”, hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti...
01/03/2011 14,13 L’appello del neo-questore “Videodenunciate gli abusi in città”
Napoli, 1 marzo 2011 – La sua priorità sarà stare al fianco dei cittadini nella lotta quotidiana alla criminalità. Non solo grandi operazioni contro i clan del territorio che gestiscono i grandi affari, ma anche quella che si nasconde dietro piccoli episodi di violenza che coinvolgono tutti. Si è presentato così il nuovo Questore di Napoli Luigi Merolla, arrivato per...
01/03/2011 14,10 “Vogliono uccidermi, vado via” Pizzaiolo trovato cadavere al Porto
Napoli, 1 marzo 2011 – Era scomparso di casa lo scorso 23 febbraio lasciando un biglietto con su scritto “Vado via perché mi vogliono ammazzare”. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato questa mattina a Napoli al Molo San Vincenzo. Aveva con sè i documenti ed è stato subito identificato. Il suo nome è Matteo Bersichella, aveva 46 anni ed era originario di Cerignola,...