Domenica 28 Novembre 2021
10/07/2014 18,31 Sigilli al “tesoro” di Alfonso Letizia, re del calcestruzzo e imprenditore al soldo dei Casalesi
Casal di Principe, 10 luglio 2014 – Beni per un valore stimato in oltre cento milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Napoli a un imprenditore campano del settore del calcestruzzo affiliato al clan di camorra dei Casalesi. Si tratta di Alfonso Letizia, 67 anni, originario di Casal di Principe, attivo nel settore della produzione e...
12/02/2014 13,30 L’auto per le fughe del boss andava fino a 300 km all’ora. Trovata la “Uno Nera” di Giuseppe Setola
Caserta, 12 febbraio 2014 – Un’auto con un motore “rielaborato” in grado di raggiungere addirittura i 300 km orari utilizzata probabilmente dal capo dell’ala stragista dei Casalesi Giuseppe Setola durante la latitanza è stata sequestrata nel corso di un’operazione congiunta effettuata dagli investigatori della Squadra Mobile e della Polizia Stradale di Caserta....
20/02/2013 21,27 Ospizio lager a Terzigno. Anziani ospitati in locali senza acqua e luce
  Napoli, 20 febbraio 2013 – Praticamente abbandonati a loro stessi, malgrado fossero disabili e non autosufficienti, sistemati in locali fatiscenti con umidità sulle pareti e senza elettricità: è il triste scenario che i carabinieri del Nas hanno scoperto a Terzigno, dove hanno sequestrato un ricovero lager per anziani in cui vivevano, in condizioni igienico-sanitarie...
14/02/2013 18,09 Il sindacalista e l’imprenditore: sigilli al “tesoretto” del protettore dei metalmeccanici
  Santa Maria Capua Vetere, 14 febbraio 2013 – Coi risparmi della sua attività di sindacalista aveva messo da parte un tesoro. Quasi 900mila euro solo quelli scoperti dalla Guardia di Finanza. Denaro, titoli, beni. Un po’ di tutto. E tutto riconducibile a lui, Angelo Spena, sindacalista metalmeccanico che di carriera ne ha fatta, fino ad approdare tra i quadri della...
16/01/2013 13,35 Pesca fuorilegge, maxisequestro di molluschi al Molosiglio
  Circa 16 kg di datteri di mare sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza su due barche da pesca ancorate nei pressi del Molosiglio, a Napoli. I proprietari, due fratelli pescatori subacquei, con precedenti penali per lo stesso reato, sono stati denunciati. Sulle imbarcazioni sono stati sequestrati altri 7 chili di molluschi. La pesca dei datteri di mare, venduti al...
03/01/2013 17,29 Gadget “falsi” della Disney sequestrati nel Casertano
  Napoli, 3 gennaio 2012 – Oltre 6mila gadget illegali riportanti i marchi della Walt Disney sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Caserta nel corso di controlli anti-contraffazione. Il blitz è scattato in un negozio del Comuni di Curti, gestito da una cittadina cinese che è stata denunciata; all’interno, esposti sugli scaffali o ancora negli scatoloni,...
14/09/2012 18,17 Spiaggia inquinata e lido abusivo. Il sequestro arriva a Estate finita
Napoli, 14 settembre 2012 – La spiaggia viene sequestrata quando a picchiare non è certo il sole, ma un bel po’ di acqua preautunnale che cade giù a secchiate. Fine dell’estate e intensificazioni delle operazioni di controllo sui lidi fuorilegge. Questa mattina il sequestro di un tratto di litorale ritenuto inquinato, così l’annesso tratto di mare antistante. L’intervento...
06/07/2012 18,06 Per pagare i debiti organizza il suo finto sequestro: arrestato
Napoli, 6 luglio 2012 – Come nel celebre “Totò, Peppino e i fuorilegge”, un complice barbiere che lo aiutava a scrivere la lettera minatoria, e non al minatore, forse non ce l’ha avuto. Per il suo finto rapimento Francesco Landi, artigiano 65enne, aveva fatto tutto da solo. Almeno così pare. Di questo umile ed insospettabile artigiano originario di Torre Annunziata,...
21/06/2012 16,32 Ex calciatore del Napoli trafficante di droga
Napoli, 21 giugno 2012 – Pur non avendo racimolato neppure un minuto di gara, quell’anno era nella rosa della storia. Correva la stagione 86/87: il 10 maggio il Napoli conquistò il primo scudetto della sua storia. Le statistiche, nell’elenco dei calciatori azzurri di quell’anno, portano anche il nome di Giovanni Ianuale. Il resto della carriera non è stato mai al top,...
09/05/2012 15,16 Sequestrato l’impero dell’imprenditore dei rifiuti
Napoli, 9 maggio 2012 – Un piccolo impero da 10 milioni di euro edificato sacchetto dopo sacchetto. In testa a una sorta di holding nel settore rifiuti, Raffaele Sarnataro, 54 anni, per chi lo accusa era diventato un riferimento per istituzioni e camorra. La camorra targata clan La Torre, organizzazione camorristica che opera dal feudo di Mondragone. Per la sua appartenenza...

« Precedente