Sabato 24 Febbraio 2024
20/03/2013 20,27 Senza lavoro da un anno, si uccide in un appartamento al Vomero. La notizia annunciata dalla Cisl alla presenza del segretario Bonanni
Napoli, 20 marzo 2013 – Tra qualche giorno sarà solo una tacca da consegnare alle statistiche e un precedente per le cronache. Come quei due fratelli di Villaricca, che meno di due settimane fa l’hanno fatta finita, impiccandosi in due stanze diverse dell’abitazione di famiglia. All’origine: il lavoro che non c’è e la dignità che viene a mancare. Giuseppe e Salvatore...
05/02/2013 21,24 Crisi, assicuratore si uccide nella pausa pranzo in agenzia al Vomero
  Napoli, 5 febbraio 2013 – Aveva problemi economici, così ha scritto in un biglietto. Ed è per questo che si è ucciso, durante la pausa pranzo, mentre i colleghi erano fuori. Lo ha fatto sparandosi un colpo di pistola alla testa, a Napoli, negli uffici delle Generali dove lavorava, come agente assicurativo. E’ morto così, Scipione di Matteo, 45 anni e residente...
11/09/2012 13,15 Agente penitenziario in servizio a Poggioreale si toglie la vita con un mix di farmaci
Napoli, 11 settembre 2012 – Agente penitenziario in servizio al carcere napoletano di Poggioreale, da tempo in malattia per stress da lavoro, la fa finita ingerendo un micidiale mix di psicofarmaci. L’uomo, secondo quanto certificato era affetto da “manie di persecuzione”. A.L., 46 anni, era in malattia dal 10 marzo. L’uomo, scomparso di casa per 24 ore, è stato...
23/07/2012 15,44 Licenziato, tenta lanciarsi dal ponte di via Domenico Fontana: salvato da un poliziotto
Napoli, 23 luglio 2012 – Sarebbe stata l’ennesima tacca alla voce “morti per lavoro”. Lavoro che non c’è, sia chiaro. Lavoro perso improvvisamente da chi non immagina altre alternative che farla finita. Lo hanno salvato. Fresco di licenziamento, aveva deciso di farla finita lanciandosi dal ponte di via Domenico Fontana. A bloccarlo è stato un poliziotto libero dal...
10/05/2012 19,10 Suicida ai piedi del Santuario: accuse a Equitalia
Pompei, 10 maggio 2012 – Si è ucciso sparandosi un colpo alla testa nel parcheggio del Santuario di Pompei. è morto così Arcangelo Arpino, 63enne ex imprenditore edile originario di vico Equense nel napoletano. Secondo alcuni testimoni, l’uomo si sarebbe inginocchiato a pregare all’interno del santuario prima di uscire fuori appoggiarsi ad un muretto e spararsi.  Ad...