Martedì 28 Giugno 2022
08/03/2014 16,23 In galera con l’accusa di essere un rapinatore, assolto con formula piena dopo un anno e mezzo di ingiusta detenzione. La storia di Nello Perrino
Un nuovo “caso Tortora” in provincia di Napoli. E’ la vicenda giudiziaria di Aniello Perrino, guardia giurata, che ha trascorso ingiustamente sette mesi in galera e altri otto alla detenzione domiciliare dopo che un collega lo ha accusato di essere il basista di una rapina nell’istituto di vigilanza nel quale lavoravano. A convincere gli inquirenti della colpevolezza...
10/10/2013 18,11 “I Moccia non sono un clan”, cancellato mezzo secolo di camorra. E nella bagarre dei fratelli Mancuso, l’avvocato batte il magistrato
  Napoli, 10 ottobre 2013 – Un cognome che da solo ha scritto mezzo secolo di storia di camorra. Al punto che, per saperne di più, basta sfogliare le pagine di Wikipedia. Si cerca clan Moccia, si scopre, testualmente, che “è uno dei più antichi e potenti clan camorristici operante nei comuni di Afragola, Casoria, Arzano, Caivano, e limitrofi”. E che il capostipite...
08/10/2013 17,58 Saviano torna a tuonare contro de Magistris: “Basta con le beghe di palazzo”
  Napoli, 8 ottobre 2013 – Rieccolo che tuona, come ha sempre fatto, contro la latitanza (politica e amministrativa) dell’attuale gestione comunale. Con parole che potrebbero avere il sapore dello sfottò, se non fossero indirizzate a chi ha nelle proprie mani il destino di Napoli e dei napoletani. Roberto Saviano le sue parole le pronuncia prima di entrare in un’aula...
04/03/2013 19,37 Istanza respinta, Nicola Cosentino andrà in galera. Il 15 decade da parlamentare e va in carcere
Santa Maria Capua Vetere, 4 febbraio 2013 – Non c’è più scampo. Tra Nicola Cosentino e la galera la distanza è di 10 giorni. L’ex sottosegretario del governo Berlusoni, andrà in carcere. Ed accadrà non appena s’insedierà il nuovo parlamento e cadrà il suo status di deputato. Non c’è più alcuna rete di protezione. Ritenuto nelle carte d’indagine referente...
26/01/2013 10,03 Pizzo all’imprenditore nautico in cambio della promessa di “ammorbidire gli operai”, arrestato sindacalista Fiom di Caserta. Fu sorpreso dalla polizia con una bustarella in tasca
Napoli, 26 gennaio 2013 –  “Ai lavoratori ci penso io a tenerli buoni”. Il sindacalista e il padrone. E una promessa strappata in cambio di bustarelle che, messe assieme, fanno 20mila euro. Soldi che avrebbero ricompensato la mediazione del tutore dei lavoratori e li avrebbe ammorbiditi. Niente più agitazioni, niente proteste. “Ci penso io”, avrebbe detto Angelo...
17/01/2013 10,02 Tangenti per fermare processi, altri tre avvocati indagati
Napoli, 17 gennaio 2013 –  Il Gran Bazar Tribunale di Napoli svela l’esistenza di altri commessi. Tutti insospettabili, a loro modo, tutti impegnati ogni giorno e nelle rispettive mansioni al buon funzionamento della giustizia, siano essi avvocati, cancellieri, dipendenti o addetti alla sorveglianza con tanto di divisa. A rinforzare lo squadrone di quanti operavano per...
10/12/2012 15,19 Roberto Saviano in aula contro i boss Casalesi
Napoli, 10 dicembre 2012 – Il ritorno a Gomorra passa, come l’ultima volta, attraverso un’aula di tribunale. Napoli, Palazzo di Giustizia. Si rivede Roberto Saviano, contornato dalla sua scorta. Lo scrittore valica poco dopo le 9 uno degli ingressi laterali del Tribunale. L’ultima volta accadde tre anni fa. Oggi l’autore di Gomorra è parte civile contro capi e quadri...
02/10/2012 20,16 Deiulemar vicina al crack definitivo. Anche la “Shipping” chiede il fallimento
Torre del Greco, 2 ottobre 2012 – Nuova svolta nell’ambito del crac della Deiulemar compagnia di navigazione, la società di Torre del Greco nella quale quasi tredicimila persone hanno investito oltre 720 milioni di euro. Oggi i vertici della Deiulemar shipping, una delle “scatole” del colosso armatoriale fallito lo scorso maggio, hanno chiesto al tribunale di Torre...
27/12/2011 17,09 Processo Papa: no alle intercettazioni
Napoli, 27/12/11 – Le intercettazioni telefoniche a carico di Alfonso Papa non sono utilizzabili nel processo. Lo ha deciso la prima sezione del Tribunale di Napoli. Il parlamentare del popolo della libertà, coinvolto nell’inchiesta sull’esistenza di una presunta loggia P4, non vedrà addebitarsi nella fase dibattimentale quanto emerso dalle numerose intercettazioni raccolte...
26/10/2011 20,06 P4, Bisignani chiede il patteggiamento
Napoli, 26 ottobre 2011 – Riprenderà il prossimo 8 di novembre il processo a carico del parlamentare Alfonso Papa, detenuto nel carcere di Poggioreale dallo scorso 20 di luglio. Gli avvocati di Luigi Bisignani, il faccendiere, l’altro indagato nell’inchiesta sull’esistenza di una presunta associazione a delinquere, sotto il nome di P4, hanno invece chiesto per il loro...