Martedì 13 Aprile 2021
01/04/2014 17,18 “Balzelli e troppa burocrazia ammazzano lo sviluppo”, sos dal Sannio delle “Imprese Che Resistono”
Benevento, 31 marzo 2014 – L’obiettivo è quello di fare “rete” per rappresentare criticità e istanze comuni alla categoria. Sono gli imprenditori campani che hanno aderito a “Imprese Che Resistono”, un’associazione che riunisce esponenti delle piccole imprese. L’assemblea regionale si è tenuta sabato scorso nel comune beneventano di Limatola. Servizio andato...
14/02/2014 15,51 Bassolino in esclusiva per “A Reti Unificate”: “Il vero dissesto del Comune di Napoli è politico”. San Carlo, l’ex governatore: “Al posto di Caldoro avrei messo De Magistris in minoranza”.
“Il vero dissesto al Comune di Napoli è politico”. Così l’ex governatore della Campania e presidente della Fondazione Sudd, Antonio Bassolino, in un’intervista esclusiva per “A Reti Unificate”, il talk condotto da Alessandro Cecchi Paone e in onda su Canale 8, Canale 9, Canale 21 e Televomero. Sul commissariamento del teatro San Carlo, Bassolino ha sottolineato che...
28/09/2013 16,52 “Tutti fuori”. Napolitano va in carcere e invoca amnistia e indulto, ma per farlo “c’è bisogno che il Parlamento non si sciolga”. Altrimenti…
  Napoli, 28 settembre 2013 – Certi applausi così non li sentiva dal 20 aprile dell’anno che corre. Sembra passato un secolo. Lui, mastro Giorgio, a quei tempi lanciava moniti e alzava il tono guardando negli occhi i rappresentanti del popolo italiano, quegli stessi che lo avevano appena rieletto per il secondo mandato consecutivo. Quegli stessi incapaci di una riforma...
05/02/2013 21,24 Crisi, assicuratore si uccide nella pausa pranzo in agenzia al Vomero
  Napoli, 5 febbraio 2013 – Aveva problemi economici, così ha scritto in un biglietto. Ed è per questo che si è ucciso, durante la pausa pranzo, mentre i colleghi erano fuori. Lo ha fatto sparandosi un colpo di pistola alla testa, a Napoli, negli uffici delle Generali dove lavorava, come agente assicurativo. E’ morto così, Scipione di Matteo, 45 anni e residente...
04/09/2012 12,13 La crisi colpisce anche la camorra, clan di Scampìa costretti ad assumere pusher “precari”
  Napoli, 4 settembre 2012 – Sarà la crisi. Sarà che scarseggia la manovalanza. O, più probabilmente, bisogna evitare di far scendere in strada volti noti del clan, perché non vengano individuati e trucidati dai nemici. Ecco allora il ricorso ai dipendenti a cottimo dello spaccio. Volti nuovi spuntano ogni giorno, sia per ricoprire il ruolo di pusher che per quello...
18/07/2012 11,06 Il mercato auto è in crisi e la Fiat chiude Pomigliano per due settimane
Napoli, 18 luglio 2007 – Il mercato delle auto registra il suo picco più drammatico. E, per ora, ne faranno le spese i lavoratori dello stabilimento di Pomigliano d’Arco. Oltre duemila se ne torneranno in cassa integrazione per due settimane: in giorni lavorativi se ne contano dieci. Laconico e preciso il comunicato del Lingotto che gela la vecchia fabbrica campana: “Per...
05/05/2012 16,52 Uccisi dalla crisi, continua la mattanza
Napoli, 5 maggio 2012 – Come Pietro Paganelli, anche Giovanni aveva lasciato un biglietto. E anche la sua è una storia di dignità perduta. Portiere di uno stabile al corso Garibaldi a Napoli, in un colpo aveva perso il lavoro e l’alloggio che viene assegnato al custode. Prima di farla finita impiccandosi, su un foglio di carta aveva scritto: “Dite a mamma che non ho...
27/04/2012 13,13 Crisi, racket e usura: chiudono 10mila aziende
Napoli, 27 aprile 2012 – Un’impresa su tre è costretta a sottostare alla criminalità organizzata che impone il racket e mette in ginocchio commercianti e imprenditori che sempre più spesso sono costretti a chiudere bottega. E’ quanto emerge dai dati diffusi da Unimpresa che lancia l’allarme: in Campania sono circa 50mila le imprese colpite a vario titolo dal fenomeno...
02/04/2012 14,47 Mille imprese fallite, crisi record in Campania
Napoli, 2 aprile 2012 – Crisi e disperazione. Che fa il paio con il famigerato lacrime e sangue. Un binomio che in Campania registra una concentrazione drammaticamente da guinness. Basti pensare che su tutto il territorio regionale si calcolano 1008 bancarotte fotografate dall’associazione degli artigiani e delle piccole imprese. Di questi, quasi 700 sono i crack che si...
16/02/2012 20,36 Cava de’ Tirreni, Sindaco devolve il suo stipendio alla Grecia
Singolare iniziativa del sindaco di Cava de’ Tirreni nel salernitano, Marco Galdi, che ha deciso di devolvere il suo compenso di amministratore locale alla Grecia: “In un periodo di crisi come quello che vive la Grecia, certe azioni sono necessarie”, ha spiegato il sindaco ai nostri microfoni.

« Precedente