Mercoledì 19 Giugno 2024
23/11/2013 16,29 Uccide la moglie, poi simula una rapina. Il pm chiede 16 anni, la famiglia della vittima: “Giustizia per Antonella”
L’11 novembre di un anno fa Antonella Paparo, 36 anni, fu assassinata dal marito con quattro coltellate in una stradina di San Sebastiano. Nei confronti dell’uomo il pm nella sua requisitoria ha chiesto 16 anni di reclusione. La famiglia della vittima annuncia un sit in: “Questa non è giustizia”. Il servizio andato in onda nel corso dell’edizione delle 19.30 di 8 News...
23/11/2013 16,25 Angelo Vassallo, il sindaco pescatore ucciso per la sua terra. Il fratello: “Dopo la sua morte il Cilento è tornato indietro di 30 anni”
Il 5 settembre del 2010 un killer attese sotto casa il sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, e lo uccise sparandogli a bruciapelo. A tre anni da quel delitto, ancora avvolto dal mistero, il “sindaco pescatore”, com’era definito Vassallo, è stato ricordato nel corso di una cerimonia nella sede dell’istituto di studi meridionali. Servizio andato in onda nel corso dell’edizione...
16/02/2013 19,47 Uccisa in casa a Maddaloni, indagato il figlio. Gli inquirenti: “Pochi elementi per ipotizzare una rapina”. I parenti: “Manlio non è un assassino. Era legatissimo alla madre”
  Maddaloni, 16 febbraio 2013 –  Qualcosa non quadrava fin dalle prime battute dell’indagine. Il racconto del figlio della vittima, con pochi riscontri e troppe incertezze. E un dettaglio da non trascurare: da quella casa, trovata a soqquadro, pare non manchi nulla. Non una rapina, ma il peggiore dei delitti si sarebbe consumato in quest’abitazione di Maddaloni....
15/02/2013 21,11 Arrestato Giovanni Esposito, boss dei Muzzoni. Era in fuga dal 1993
  Sessa Aurunca, 15 febbraio 2013 –  E’ finita dopo 13 anni la latitanza di Giovanni Esposito, il capo del temibile clan dei Muzzoni di Sessa Aurunca. E stato catturato stamattina dai carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Caserta. Lo hanno scovato a Roncolise, in via Sessa Lauro, un’abitazione senza numero civico dove si nascondeva in compagnia...
18/12/2012 18,39 Delitto al centro scommesse, ucciso il figlio del boss
Napoli, 18 dicembre 2012 –  Le trincee di guerra non si scavano nella sola Scampìa. Ci sono periferie dove la camorra è silente solo perché l’equilibrio è netto. Ma quando questo si rompe, il tiro si alza anche molto in alto. Così nel perimetro di Pianura-Soccavo, lato Ovest di Napoli, dove per anni la camorra si chiamava mafia: è la faida era tra clan che si chiamavano...
03/12/2012 13,20 Il presunto killer di Lino Romano scriveva poesie in galera
  Napoli, 3 dicembre 2012 – Non poteva sbagliarsi. Per più ragioni. Ci aveva già provato a ucciderlo, ma la pistola si era inceppata. Per essere ancora più certi riconoscesse l’uomo da eliminare, gli hanno mostrato una foto sul profilo Facebook. In quell’immagine Domenico Gargiulo era ritratto con la fidanzata Flora: eppure, gli uomini appostati davanti al palazzo...
16/10/2012 17,17 Tragico errore di persona. I killer della faida uccidono uno studente perbene
Napoli, 16 ottobre 2012 – Pasquale, il ragazzo perbene scambiato chissà per chi. Pasquale Romano, studente universitario, 30 anni. Pasquale come Dario Scherillo, assassinato, quando di anni ne aveva appena 26 anni, a Casavatore, a due passi da casa. Somigliava all’uomo da uccidere, pare avesse lo stesso scooter. Era il dicembre 2004. Dario era nel posto sbagliato al momento...
21/09/2012 20,14 Agguato di camorra ai Quartieri Spagnoli, ucciso a 23enne. Era cugino del calciatore del Torino Masiello
Napoli, 21 settembre 2012 – La camorra del centro storico torna a sparare e ad uccidere. Un autentico Far West tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli. Intorno alle 18 un sicario, giunto in sella a uno scooter, ha esploso sette colpi di pistola contro Vincenzo Masiello, di 23 anni. Il giovane, cugino del difensore del Torino Salvatore Masiello, è stato soccorso e portato all’ospedale...
27/07/2012 18,13 Sparatoria tra la folla, un morto e un ferito a Torre Annunziata: ucciso tassista fratello di un pregiudicato
Torre Annunziata, 27 luglio 2012 – La camorra torna a sparare e ad uccidere tra la folla e a pochi passi dal quadrilatero delle carceri, feudo del clan camorristico dei Gionta, a Torre Annunziata. Un morto un ferito grave. Bilancio che ha il sapore di una riapertura delle ostilità per il controllo delle attività e dei business criminali in terra di clan. L’uomo assassinato...
07/07/2012 16,27 Rapine finite nel sangue, due delitti in 7 giorni ad Aversa
Aversa, 7 luglio 2012 – Due omicidi nel raggio di pochi chilometri e a distanza di appena sette giorni. E un’unica matrice: la delinquenza comune che ha ucciso al primo timido tentativo di  reazione a una rapina. Una settimana fa toccò a Fabrizio Ferrara, finanziere 39enne il cui corpo fu rinvenuto non distante dalla sede del suo alloggio: ucciso con una pistolettata alla...

« Precedente Successivo »